Chino Blaze -Stiamo Arrivando- Video 2012

A videoclip by Paul Scio

ChinoB e La Squadra:

Nasce nel 1998 dalla fusione di due gruppi ‘Linea Periferica’ e ‘Malafede Bros.’ Si crea un seguito attraverso la produzione di mixtape (cassete missate di successi d’oltreoceano intervallati da interventi al microfono di rappers emergenti.
Grazie al tam tam di consensi ricevuti, accompagna spesso nei live gli artisti romani di maggior successo come Piotta, Flaminio Maphia o i Colle der fomento.
La svolta arriva nell’estate del ‘99 quando La Squadra viene inserita nella lista dei gruppi italiani che aprono il concerto dei Wu Tang Clan allo Stadio Olimpico di Roma.
Nel giro di pochi mesi, stampa il suo primo lavoro discografico “Lassù qualcuno li ama” un minicd autoprodotto di 7 tracce che contiene la partecipazione di giovani artisti di talento come Ermano Castriota (violinista dei ‘Nidi D’Arac’) ed Ash (bassista degli “Almamegretta”). Un disco duro, volutamente distante dal mercato, nel quale un sound grezzo incrocia testi senza compromessi tipici dell’hip hop underground di quei tempi.
Il disco riceve giudizi molto positivi dalla critica del settore tanto che Jimmi Chino viene eletto dalla rivista specializzata ‘Aelle’, “promessa del rap italiano” e La Squadra, “gruppo rivelazione della scena capitolina”.

Nel 2001 La Squadra prende una pausa. Pausa nella quale Ringo Redstar intraprende una piccola parentesi artistica nel cinema (coprotagonista insieme a Lando Buzzanca e Piotta nel film ‘Il segreto del giaguaro’) e sul piccolo schermo (componente del cast della prima edizione di ‘Saranno Famosi/Amici di Maria de Filippi’ su Canale 5) raccogliendo discreti successi.

Nel 2003 La Squadra decide infine di riunirsi. Da lì nasce “. Di Fuga”, secondo album sicuramente anche questo di forte matrice hip hop, ma che tocca molti altri generi della black music come il reggae, il funk, il soul, la dancehall, la calypso e l’afropop.
Un vero e proprio omaggio alla musica panafricanista e a maestri del genere come Bob Marley, James Brown, Fela Kuti, Curtis Mayfield ed Isaac Hayes.
Dopo mesi di ricerca La Squadra riesce a forgiare un album irriverente, nel quale testi, mai scontati o volutamente melliflui, abbracciano un mood mai udito prima d’ora nell’ hip hop italiano. Un progetto che riflette la maturità raggiunta dal terzetto nel quale campionamento ed acustico si mescolano dando vita a nuove prospettive musicali.
Canzoni come “Buona Musica ” o “Fuggiamo ” sono la prova di quanto La Squadra sia distante dalle limitazioni dell’hip hop italiano.
Un sound distante dai cliché e sicuramente vicino all’inedito e l’originale.

Questa voce è stata pubblicata in Video. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...