Riflessione di fine agosto…

Correva il tempo del vino rosso e dei funghi nascenti su un tronco abbandonato

Correva così forte, eppure così lento alla mia vista e al mio tatto

Il mio volto lamentava le prime rughe, ma il mio dito si incalliva nel battere il legno per passatempo

Correva il primo vento, quasi una ricompensa per il fuoco subìto in passato

Disteso sui ricordi, bruciava il quarzo e bruciava la lancetta

In una mano una X, nell’altra una O

Correvano gli eventi, calmi e impetuosi come un fiume che non sa cosa ispirare

Volava il cuore con le ali di cornacchia

posava poi su un tronco abbandonato, quello dove nascono i funghi

Ma poco fa ha ripreso il volo, e sta tornando…

… sta tornando qui…

Paul

Una risposta a “Riflessione di fine agosto…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...