Riflessione di fine maggio ed inizio settimana

“Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior” cantava un noto autore italiano.

Eppure penso alla vita di un fiore e alla “vita” di un diamante. Un fiore può nascere quasi ovunque, può crescere senza particolari cure. Può abbellire una grigia strada cementata ed essere raccolto da una bambina, o può mascherarsi insieme a centinaia di suoi simili, in un prato, ignorato da tutti, per poi morire nel giro di pochi giorni, invecchiato, o calpestato, o gelato dalla stessa madre natura che lo ha messo al mondo.

Un diamante è qualcosa di raro… un diamante non si trova per terra, non può essere raccolto, non ha simili con cui mascherarsi a parte i tantissimi che tentano invano di imitarlo. Un diamante non passerà mai inosservato, sia che si presenti per strada o su di un prato. Un diamante non si lascia calpestare, non invecchia (anzi, forse addirittura ringiovanisce), non si gela. E’ sempre lui, solo, fiero e ribelle, un diamante non ha padroni ma solo custodi che egli stesso sceglie e mantiene finchè morte (dei custodi) non li separi. Un diamante esce fuori dalle profondità della terra, sorride al sole più del sudore sulla fronte della gente che lo cerca e dell’oro della gente che lo brama.

Il fiore rappresenta un amore effimero, il diamante è il simbolo di un amore eterno. Un fiore vive, un diamante semplicemente esiste, e questo lo esenta dai principi del bene e del male.

In giro vedo pochi diamanti, vedo poca bellezza vera, tutto gela, tutto invecchia, tutto è calpestato… siamo pieni di fiori, forse perchè alla base siamo pieni di letame.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...